mercoledì 9 dicembre 2015

Un bracciale in ottone e argento

Una semplice fascetta in ottone similoro, grazie al lavoro del martello e all'aggiunta di due piccole fusioni di argento, si è trasformata in questo bracciale: comodo da indossare, leggero e senza la noia della misura da indovinare. 

Bracciale in ottone similoro e argento

Una semplificazione di altri bracciali che ho già realizzato, dove su una fascetta in rame forgiata avevo applicato delle pietre semipreziose. Qui è solo un piccolo tocco d'argento a impreziosirlo, le fusioni di scarti e argento di recupero sono applicate sulla fascetta.

Bracciale in ottone forgiato e argento

Potrebbe essere un perfetto regalo di Natale, e pensandoci ho proprio da ringraziare chi sta pensando a me e ai miei bijoux per regalare qualcosa di unico. Da giorni creo e impacchetto i vostri regali, scrivo indirizzi, penso a luoghi lontani, ed è sempre una gioia pensare chi raggiungeranno, il momento in cui verranno scartati, se susciteranno un sorriso. E' il mio regalo di Natale, e vi ringrazio con tutto il cuore. C'è ancora un po' di tempo per pensare a cosa donare, ma non pensateci proprio all'ultimo secondo :)

BR_019
Ottone similoro e argento di recupero



giovedì 3 dicembre 2015

Ancora quadrato: collana con labradorite

Nell'ultimo post di qualche settimana fa vi parlavo di questa nuova forma, questi quadrati tridimensionali, coi quali ho realizzato diverse cose e che sono piaciuti molto anche dal vivo. 
Questa collana infatti è stata una delle prime cose che hanno trovato casa lo scorso fine settimana, grazie ad una amica che è arrivata tra le prime sabato mattina. 

Collana in rame, argento e labradorite fatta a mano
Alla base in rame ho accostato una labradorite dalla stessa forma, un grande quadrato con gli angoli arrotondati. Sul retro la fascetta d'argento che tiene insieme i due pezzi è impreziosita da due piccole incisioni punzonate con dei punzoni a forma di fiore e foglie che ho trovato in un mercatino dell'antiquariato. 

Una sottilissima catenina d'argento completa la collana e come chiusura ho realizzato una chiusura a T riprendendo il motivo geometrico del quadrato.




martedì 10 novembre 2015

Nuove forme

In cerca di nuove forme. Come tante altre volte per caso e senza nemmeno averlo pensato prima, solo giocando con il metallo, un po' per svuotare la mente, un po' per cercare di riprendere il contatto con questo lavoro che a volte sembra sfuggirmi via dalle mani... 

Orecchini fatti a mano in rame e argento
E inaspettatamente qualcosa di interessante è lì da costruire. In questo piccolo paio di orecchini c'è un concetto per me abbastanza nuovo, con il quale nei giorni scorsi ho impostato altri pezzi dei quali, devo dire, sono abbastanza contenta. 

Orecchini a perno in rame e argento lavorati a mano
La forma è geometrica ma morbida, accogliente come piace a me. La tridimensionalità di questi quadratini è messa in risalto dal contrasto di colore della patina all'interno e il lucido del bordo. L'effetto morbido e irregolare delle pieghe è proprio quello che cercavo. 

Orecchini in rame e argento forgiati a mano

Troverete questi orecchini e altre novità con me a fine novembre ad un appuntamento che ormai per me è tradizione, l'Atelier Magique. Seguitemi su Facebook per avere tutte le novità in tempo reale, nel frattempo vi lascio anche qui la locandina così magari potrete organizzarvi per venirvi a trovare!

Locandina Atelier Magique Milano 2015




martedì 3 novembre 2015

Un bracciale su richiesta

Mi è stato chiesto di rifare qualcosa di un bel po' di tempo fa, ma le pietre sono uniche e così altrettanto unico è il risultato finale di questo lavoro. Ieri sera, quando ho finito di montarlo, le lampade sul mio tavolo non erano proprio la luce giusta per guardare questa pietra e capire se tutto fosse come me lo aspettavo.

Bracciale in rame con labradorite incastonata

Stamattina, al sole, vedere accendersi la labradorite dei suoi magici riflessi è stato bellissimo. E vedere che la costruzione, realizzata con le competenze che ho adesso, funzionava ancora meglio della precedente, è anche quella una piccola soddisfazione. A distanza di tempo realizzare un oggetto simile nell'estetica ma completamente differente per le caratteristiche tecniche è davvero interessante.

Bracciale rigido in rame e labradorite
Se non dovessi consegnarlo è una di quelle cose che terrei per me, che indossi e senti perfette. Sarà perché sono innamorata di questa pietra, del suo essere sempre diversa, di come i suoi riflessi e i suoi bagliori vestano il rame di una luce così bella? 




mercoledì 21 ottobre 2015

Due fiori per una collana

Per una volta oggi vi mostro un oggetto che è partito da un'idea ben precisa, anche se ci ho messo un'eternità a decidermi a realizzarla. Ho persino (più o meno) disegnato il centrale di questa collana, anche se poi il risultato è leggermente diverso dall'idea iniziale.

Collana in rame forgiato a mano, argento e labradorite
Immaginavo questo girocollo con una parte centrale rigida formata da due fiori, simili a calle, a quelle che avevo già utilizzato per fare un anello e un bracciale qualche tempo fa. Forgiate da un unico pezzo di rame, poi modellate in modo che il movimento accompagni perfettamente il décolleté.

Girocollo in rame e argento con labradorite
Non potevo che completare questa collana importante con le mie pietre preferite, le rondelle sfaccettate di labradorite, che in abbinamento al rame secondo me sono perfette. Nel pensare la chiusura ho voluto insistere sull'alternarsi di rame e argento che si trova già nel centrale e ho realizzato una chiusura a T la cui barretta è un minuscolo tubicino irregolare di rame dal movimento a onda che ricorda quello del gambo dei fiori. 

Chiusura a T fatta a mano in argento e rame



mercoledì 14 ottobre 2015

Variazioni

A volte le cose più belle nascono da richieste che mi vengono fatte. Da voi mi arriva la spinta a lavorare un materiale diverso, o ad aggiungere qualcosa ad un oggetto che ho già realizzato. Le richieste spesso mi scuotono da una certa pigrizia mentale da cui da sola non riesco ad uscire.

Spilla da scialle in argento lavorato a mano e fiore a foldforming

Metti una spilla da scialle, fatta in primavera in rame con un elemento lavorato a foldforming, un bel fiore. Da una richiesta la stessa spilla è stata realizzata completamente in argento. Mi stupisce sempre come variando il materiale due oggetti acquisiscano un aspetto completamente differente, e come ne vengano influenzati.

Poi magari qualcun altro ti chiede un'ulteriore variazione sullo stesso oggetto. Questa volta aggiungere alla spilla qualcosa a cui tu (nella tua mania di semplificazione e pulizia) non pensavi proprio: inserire all'interno del fiore una perla. E la spilla si arricchisce e cambia ancora, fornendomi anche lo spunto per provare a realizzare altri oggetti con la stessa tecnica. 




giovedì 8 ottobre 2015

Workshop Dremel

La ripresa dei workshop dopo la pausa estiva quest'anno è stata davvero piena di lavoro e di novità. Quasi tutti i laboratori sono stati rinnovati, e tante idee frullano ancora per la testa in attesa di essere sviluppate, ma una delle novità più importanti per me è un workshop tutto nuovo, in cui porterò chi parteciperà alla scoperta del Dremel!



Io e il mio Dremel in una mattina di quasi autunno.Protagonisti: ottone similoro e spazzola resinata per pulire prima della patina 󾌵
Posted by Beads and Tricks on Venerdì 11 settembre 2015
In questo video c'è una parte piccolissima del mio quotidiano lavoro col Dremel.

Il nuovo workshop, che partirà a metà del mese di ottobre, permetterà ai partecipanti di entrare nel mondo Dremel provando diversi modelli di multiutensile, e tantissimi accessori e complementi.
Se vi siete chiesti se il Dremel poteva essere utile per il vostro lavoro, o non sapete quale modello acquistare (o farvi regalare...), se volete scoprire a cosa servano tutti gli accessori che sono compresi in un kit e quali altri possano servire per le lavorazioni che più spesso dovete fare a mano, questo workshop fa proprio per voi.
Penso che la cosa più divertente sarà veder arrivare qualcuno con la propria valigetta Dremel: il kit regalo di Natale, l'acquisto fatto d'impulso e poi rimasto magari inutilizzato. Sarà il momento di aprire e provare finalmente questo prezioso aiuto per il vostro lavoro.


Qui sono già arrivati tutti i modelli, gli accessori e il materiale che troverete ai workshop, e io non vedo l'ora di iniziare questa nuova avventura!

Il primo workshop Dremel:
25 ottobre

Gli altri workshop di questo mese:
18 ottobre - Saldatura
8 novembre - Patine, embossing, incisione ad acido

Per iscrivervi e iscrivervi alla mailing list: beadsandtricks.ws@gmail.com



martedì 6 ottobre 2015

Argento e rame in un anello

Per creare basi per anelli ho giocato spesso col filo di rame, qualche volta con l'ottone similoro, poco invece con l'argento. Ancora dopo un paio di anni da quando ho iniziato a lavorarlo con assiduità, l'argento mi crea un timore reverenziale, ho sempre paura di sprecarlo, di rovinarlo o non riuscire ad ottenere quello che voglio. Ma l'argento merita sicuramente qualche tentativo in più, perché è un materiale davvero molto bello da lavorare, che unito ad altri metalli è ancora più interessante.

Anello in argento e rame
In questo anello ho usato come base del filo d'argento squadrato a mano, curvato in modo da accompagnare il profilo delle due coppette sovrapposte. Mi piace molto il movimento del filo che sottolinea la forma dell'elemento decorativo, e mi piace che il gambo risulti asimmetrico.

Anello in argento forgiato a mano e rame
Nel ripulire e lucidare ho volutamente lasciato il rame "sporco" in alcuni punti e non ho usato alcuna altra patina, il chiaroscuro del rame dà profondità a tutta la parte centrale. 

Anello in argento e rame
A_050
Argento e rame


martedì 29 settembre 2015

La mia spilla, tutto argento

Ricordate il mio ultimo scialle? Finalmente è giunta la stagione giusta per indossare il mio bellissimo Costabella, sorprendentemente caldo e leggero.

Scialle Costabella seta e merino
Quando l'ho finito ho pensato che avesse bisogno di una spilla degna della sua bellezza e leggerezza e così quest'estate ho finalmente realizzato una spilla da scialle solo per me. Lavorando l'argento come amo fare, regalandogli l'aspetto di un elemento naturale, piccoli rami spogli che si attorcigliano.

Spilla da scialle in argento forgiata a mano
Il metallo quasi fuso ha questa ruvidezza, queste imperfezioni, e queste zone d'ombra, che lo rendono molto più interessante per me delle lucide superfici perfette. A me piacciono questi solchi, queste differenze non replicabili, il richiamo alla natura e alla sua unicità.

Spilla da scialle fibula in argento
Ogni tanto è bello fare qualcosa solo per sé, a me capita davvero raramente, ma questa spilla accompagnerà i miei scialli preferiti, anche quelli che sono ancora solo dei progetti da realizzare.




martedì 22 settembre 2015

Pietre, argento e un tocco di rame

Qualche tempo fa un'amica conosciuta su Facebook, che ama molto il mio lavoro, mi ha fatto un bellissimo regalo: una scatolina piena di pietre burattate provenienti da un viaggio. Forme diverse e irregolari, non facili da inserire in un gioiello. Ma bellissime. Per me una sfida.
Di solito quando inizio a pensare di utilizzare una pietra continuo a tenerla sul tavolo, ci gioco nei momenti in cui non riesco a fare altro, la accosto ad altri elementi, poi la rimetto da parte. Così è successo per quella scatolina finché non è arrivata l'idea di questa collana.

Collana in argento e rame con pietre naturali semipreziose
La mia montatura preferita, e non poteva essere altro per la forma molto irregolare in altezza delle pietre, quella sorta di ragno che abbraccia la pietra e la tiene stretta. Il filo d'argento appiattito è il leit motiv: dalle griffe che trattengono la pietra, agli elementi che le uniscono al centrale e che dal centrale salgono a legarsi alla catenina molto sottile sempre in argento.

Pendente in rame e argento con pietre semipreziose
Due tubicini di rame sottili, con una texture che sembra corteccia, interrompono con una linea orizzontale lo sviluppo verticale del pendente. La sottile catenina in argento è l'unico elemento non realizzato a mano. 
Sono molto contenta della delicatezza di questa collana, il risultato alla fine ha ripagato dell'attesa.

Pendente in argento e rame lavorato a mano con pietre semipreziose
C_040
Argento, rame, pietre semipreziose.



lunedì 14 settembre 2015

Una foglia in ottone, e l'agata blu

La semplicità di una forma ricavata dal filo, una foglia leggerissima, stilizzata. Indecisa su come montarla l'ho casualmente accostata ad un filo di agata blu con cui pensavo di fare un bracciale, e mi è piaciuto tanto da farmi subito cambiare idea. Il filo di agata è diventato il girocollo che porta al centro la foglia in ottone.

Collana in ottone similoro e agata blu

Così, molto semplicemente infilata fra due ali di blu. Ma per finirla bisognava cercare qualcosa che la completasse in modo degno, perché va bene la semplicità, ma che amante dei particolari sarei se non cercassi ossessivamente la ricercatezza  anche dove rimarrà quasi invisibile? Quindi ecco una chiusura  a T che richiama la forma della foglia e le barrette che la collegano al girocollo, anch'esse in ottone similoro squadrato a mano.

Chiusura a foglia in ottone similoro
La chiusura rimarrà nascosta dietro al collo della sua deliziosa nuova proprietaria, ma io trovo che ogni particolare faccia una grande differenza, e non mi stanco mai di regalare ai miei oggetti piccoli dettagli. 



venerdì 11 settembre 2015

Maglia: scialli per l'autunno

Non è troppo presto per pensare a qualche lavoro a maglia da iniziare per l'autunno che sta arrivando, vero? Con la mia lentezza a lavorare direi proprio di no, e a giudicare dal grigio di oggi direi che è l'argomento giusto. Così stavo cercando qualche nuovo scialle da inserire nella lista degli schemi a maglia in italiano e ho trovato due modelli perfetti per la prossima stagione.

Scialle Nae, modello gratuito

Questo è Nae, uno scialle triangolare reversibile da lavorare da punta a punta, con un interessante e semplice gioco di punti fra maglia rasata e grana di riso. Il modello è free e si può scaricare da Ravelry sia in italiano che in inglese.

Scialle Nurmilintu, modello gratuito
Questo invece è Nurmilintu, uno scialle asimmetrico che alterna delle parti lace a parti lavorate a legaccio. Per me l'unica pecca è che il modello presenta la parte lace solo come schema grafico, senza le istruzioni scritte, ma è solo un mio personalissimo problema, perché dovrò andare a "tradurre" le istruzioni (i grafici mi creano sempre confusione, me tapina!).

Happy knitting! 



lunedì 7 settembre 2015

Similoro e perle

Ogni volta che uso questa tecnica, la reticolazione, so che il risultato sarà un pezzo unico. In questo caso un piccolo paio di orecchini in ottone similoro, due ovali che sono stati quasi fusi, finché la loro superficie non ha iniziato a muoversi, corrugandosi e increspandosi come l'acqua di un laghetto quando tira vento. Ma il fuoco non lascia spazio al ritorno della quiete, i segni rimangono lì per la gioia dei miei occhi.

Orecchini in ottone similoro reticolato, argento e perla coltivata
Il similoro poi non solo presenta un bel movimento sulla superficie, ma il suo colore è davvero bellissimo, un rosa caldo, coi rilievi lucidati che hanno sfumature dorate. Ho montato i due piccoli ovali in orizzontale, come mi piace fare ultimamente, con un gancio in argento fisso sul retro. 
Ho completato gli orecchini con una piccola perla coltivata, le cui sfumature riprendono quelle del metallo, montate con un chiodino a testa piatta fatto a mano in argento, lavorato a nastro. 

Orecchini in similoro reticolato e argento con perla




giovedì 3 settembre 2015

I workshop di settembre

Un angolo del mio tavolo da lavoro a fare da sfondo nella foto.  Per dire a tutti che da metà settembre riprenderanno i workshop sulla lavorazione del metallo, con qualche novità e molte certezze! 

Workshop lavorazione del metallo
Dal workshop di base agli approfondimenti su varie tecniche come il foldforming, i rivetti e le incastonature a freddo, la saldatura, il Dremel e altro ancora, con qualche cambiamento che ho apportato in base all'esperienza di questi quasi tre anni di lavoro, al prezioso feedback delle allieve e al supporto del nostro gruppo su Facebook. 
Non vedo l'ora di ricominciare, anche se ad ogni cambiamento corrisponde sempre un po' di ansia e di paura: mi chiedo se faccio le scelte giuste, se sarò in grado di trasmettere non solo la tecnica ma soprattutto la passione per questo lavoro. Lo spero ed è il mio obiettivo.

Per avere tutte le informazioni sui corsi, le lezioni individuali e iscrivervi alla mailing list scrivete a:

Le prossime date:
20 settembre "Tecniche di base: introduzione alla lavorazione del metallo" 
27 settembre "Cold connections - connessioni a freddo e creazione di minuteria artigianale
4 ottobre "Foldforming Day"

Altre info sui workshop, foto e feedback li potete leggere qui:


lunedì 31 agosto 2015

Una piccola spilla da scialle

Questa piccola spilla da scialle è nata per caso preparando il mercatino a cui ho partecipato a fine luglio. Giocando con un po' di filo e cercando di variare la forma e la dimensione delle spille che ho realizzato fino ad ora ho ottenuto questa forma arrotondata molto armoniosa.

Spilla da scialle in rame e argento di recupero

Poi ho semplicemente aggiunto, saldandola, una piccola fusione d'argento ricavata da scarti.
L'autunno non è ancora arrivato e io già penso alle spille. Quest'anno vorrei che fossero ancora diverse da tutte quelle che ho realizzato, sicuramente continuerò a realizzare quelle con elementi tridimensionali, ma vorrei anche creare qualcosa di più delicato. Vedremo appena finalmente riuscirò a riprendere un ritmo e rimettermi al tavolo da lavoro.

Spilla da scialle in rame e fusione in argento di recupero
S_036
Rame, argento di recupero





martedì 25 agosto 2015

Magica labradorite

Questa pietra mi ha stregata. Quando vado in giro a comprare qualche filo da montare mi capita di cercare sempre l'angolo coi suoi riflessi magici, vedo quella cascata grigio-verde e mi basta spostare la testa per cogliere i bagliori colorati delle pietre appese in bella mostra. E chissà poi come mai ho i cassetti e le scatoline piene di ogni forma di labradorite: tonde, rondelle, sassetti, ovali, goccine e chi più ne ha più ne metta!
In questa collana ho montato un cabochon dalla forma irregolare, incastonandola con un castone parziale che lasciasse libero parte del perimetro della pietra. Diciamo che è un compromesso fra questo tipo di incassatura delle pietre e la mia preferita, che rimane in assoluto la montatura a griffe.

Collana girocollo in rame, argento e labradorite
Il gancio che ho saldato alla base del castone è in argento, un semicerchio su cui ho impresso dei piccoli segni col martello, e sempre in argento sono i particolari che completano la collana: la catenina sottile, la chiusura fatta a mano, gli anellini e i rivetti che ornano l'altro elemento in rame lavorato a foldforming. 

Collana in rame e argento con labradorite incastonata
C_041
Rame, argento, labradorite - pezzo unico, non disponibile




mercoledì 19 agosto 2015

Un bracciale da filo e fusione

Pensando a nuovi modi per utilizzare il filo metallico, ma cercando di creare oggetti un po' più complessi dei soliti, è nato questo bracciale. Il filo di ottone similoro squadrato è diventato un lungo rettangolo, poi modellato per ottenere un bracciale rigido. 

Bracciale rigido in ottone similoro e argento fuso di recupero
La decorazione, che allo stesso tempo rinforza e stabilizza la struttura, è una piccola fusione in argento derivato da scarti (sì, sempre loro, i miei amati e preziosi scarti!). 
E' sempre una specie di magia mettere insieme sul mio mattoncino di magnesite un po' di pezzettini anche minuscoli d'argento e avvicinare la fiamma del cannello... li vedi accartocciarsi e poi unirsi insieme quasi dotati di vita propria! 
La fusione è stata laminata e poi successivamente fusa ancora, un po' come negli orecchini che vi ho presentato qualche tempo fa che sono un perfetto abbinamento a questo bracciale. 

Bracciale in filo di ottone squadrato a mano e argento di recupero
BR_017
Ottone similoro e argento di recupero




martedì 4 agosto 2015

Piccolo anello con coppetta

Le cose più semplici sono sempre quelle che mi piacciono di più, ed è una gioia vedere che sono apprezzate. Questo piccolo anello, pensato per essere impilabile insieme ad altri (fasce semplici o altri anelli sottili), ha come decorazione una piccola coppetta in rame che contiene una pallina in argento di recupero. Davvero semplicissimo, eppure non ne avevo mai realizzati.

Anello in rame e argento 925 di recupero
L'ho preparato per portarlo con me a Rockeat, e lì è stato notato e voluto da una persona speciale, Greta, una cuoca bravissima, che lo ha subito indossato insieme ai suoi anelli d'argento. E' proprio bello quando succede che una persona abbia un immediato feeling con gli oggetti che creo. Pensare che la base è stata realizzata come esempio nel mio ultimo workshop sulla saldatura! 

Piccolo anello con coppetta in rame e argento di recupero

A_045
Rame e argento 925 di recupero




venerdì 31 luglio 2015

Poppies, piccoli fiori di metallo

Ogni mercatino a cui partecipo pone sempre la necessità di pensare a qualcosa di nuovo, qualcosa di semplice, qualcosa di carino che possa piacere ad un pubblico vario, perché ai mercatini non puoi mai sapere chi ci sarà dall'altra parte del tuo banchetto, anche se puoi provare a indovinare - e quasi sempre ci si sbaglia :)
Per il mio ultimo evento ho provato a realizzare una piccola serie di oggetti che avessero per tema conduttore un semplice fiore, che ricorda il papavero. Ne fanno parte degli orecchini a perno in argento e rame, un bracciale e una spilla.

Orecchini a perno in argento e rame
Gli orecchini sono piccoli e a lobo, in argento e rame, ma ne ho realizzato anche una versione solo in rame col perno in argento. Li ho chiamati Poppies, perché mi ricordano un po' i papaveri che in primavera incontro nei campi. 

Bracciale in rame e argento con fiore
Il bracciale è un semplicissimo filo squadrato e rigido, in cui ho curato i particolari, saldando gli anellini a cui è agganciata la chiusura. E sempre saldato è anche il fiorellino, nella foto ha solo la corolla in rame, ma può essere realizzato anche in argento e rame.

O_184
BR_016
Rame, argento 925



lunedì 27 luglio 2015

Una conchiglia sulla spilla

Non so a voi, ma a me piace tantissimo andare a scoprire gli "antenati" dei nostri gioielli. Quando mi sono accorta di preferire le spille chiuse a quelle in due pezzi (per motivi di sicurezza e di praticità, ma devo dire anche estetici) mi sono documentata sulle fibule, oggetto che mi aveva sempre affascinata tantissimo. Ne ho viste di ogni genere, ci ho anche scritto un post qualche tempo fa. Forse ancora non ho lavorato abbastanza su questa tipologia di ornamento, ma ogni tanto ci torno, e non mi soddisfa più soltanto giocare col filo di metallo, adesso voglio qualcosa di più, unire altre forme tridimensionali, arricchire le spille con pezzi unici forgiati o lavorati a foldforming.

Spilla da scialle in rame forgiato a mano tipo fibula
Come questo pezzo, quasi una conchiglia. Percorsa per tutta la sua lunghezza da una piega, un rilievo che ne accentua la forma a spirale, e poi lavorata solo col martello per creare questa forma che si arrotola su sé stessa.

Fibula in rame forgiato a mano a conchiglia
E' solo dopo avere avuto fra le mani il pezzo finito che costruisco la spilla col filo di rame, cercando di assecondarne le forme. Ho in mente molte altre forme da provare a realizzare per queste spille, so che sono più impegnative delle semplici spille degli inizi, composte di solo filo e in due pezzi. Ma anche quelle si sono un po' evolute e raffinate, e anche su quelle devo lavorare ancora.

Spilla da scialle in rame a conchiglia
S_033
Rame forgiato a mano







martedì 21 luglio 2015

Argento fuso e ottone

Fondere, laminare, rifondere. Questi orecchini sono frutto di un lavoro piuttosto lungo: la parte centrale è ricavata da scarti d'argento che sono stati fusi insieme e poi laminati fino ad ottenere questa monetina irregolare, che è stata successivamente fusa ancora.

Orecchini in argento da scarti e ottone similoro
Intorno un cerchio, sempre in argento, anch'esso fuso e irregolare, e a tenere tutto insieme una bacchettina di ottone similoro, squadrata e satinata. Continuo a seguire questa traccia e a cercare variazioni che mi soddisfino, e questi orecchini forse sono la realizzazione che mi piace di più per i contrasti fra materiali e finiture. 

O_183
Argento e ottone similoro




martedì 14 luglio 2015

Un nuovo bracciale

Finalmente un nuovo bracciale, dopo tanto, tantissimo tempo. Ho ripreso il concetto dei tubicini sottili coi quali avevo realizzato poco tempo fa degli orecchini e l'ho trasformato in elemento focale di un semplice bracciale.

Bracciale in ottone similoro e argento

Anche qui ho dato una texture molto leggera ma ben visibile alla lastrina di ottone similoro. Il dettaglio del filo d'argento come decoro è poi ripreso dalle maglie della catena che completa il bracciale: filo d'argento appiattito come un sottile nastro.

Chiusura in ottone similoro fatta a mano
Nella chiusura ho voluto utilizzare ancora l'ottone per il gancio e l'anellino, in filo squadrato a mano. Un bracciale semplice ma con dettagli e piccoli particolari che fanno la differenza, e che ha già pronta la sua versione in rame.

***********

Anche questi bracciali li troverete con me a Rockeat, Vimercate, 17-18-19 luglio. Mancano pochissimi giorni!! Vi aspetto :)
Tutte le informazioni qui:




martedì 7 luglio 2015

Foglioline ottone e argento

Le foglie: piccole, grandi, semplici o realizzate con tecniche più complesse come il foldforming. Rimangono una delle mie passioni, un elemento naturale che si può riprodurre in mille modi e che arricchisce ogni oggetto della sua semplice bellezza.

Orecchini in argento e ottone similoro
Questi orecchini a perno sono proprio un inno alla semplicità e alla pulizia delle forme. 
Del semplicissimo filo d'argento squadrato a mano prende vita grazie alla piccola foglia in ottone similoro che è stata saldata all'estremità. La forma della foglia riprende quella che ho utilizzato nell'anello con la pietra di luna che vi ho mostrato qualche tempo fa, due oggetti perfetti da abbinare.

Orecchini a perno in argento e ottone similoro

O_181
Argento .925, ottone similoro

***********

Anche questi orecchini li troverete con me a Rockeat, Vimercate, 17-18-19 luglio. 
Tutte le informazioni qui:



LinkWithin

Related Posts with Thumbnails