lunedì 29 giugno 2015

Prossimo evento: Rockeat

Ci ho pensato e ripensato, sto davanti al computer da un paio d'ore, e alla fine ho deciso che questa settimana deve iniziare raccontandovi del prossimo evento a cui parteciperò. Sono abbastanza in anticipo, ma mi sembra che se non lo dico anche qui non sia un impegno vero.
Come sapete bene non partecipo a molti eventi nel corso dell'anno e di certo è una mia mancanza. Sicuramente non è perché non mi piaccia, amo tantissimo stare a contatto con la gente, e ogni volta mi avete sempre ripagata con calore e affetto oltre ogni mia aspettativa. Piuttosto è il mio modo di lavorare e di gestirmi che mi crea difficoltà nel partecipare a mercatini ed eventi. Oltre al fatto che non è sempre facile capire dove poter proporre i miei lavori. Poi capita la fortuna di avere eventi di qualità, interessanti e particolari proprio a due passi da casa e quest'anno mi sono detta "perché non provare?".
Quindi ecco dove potrete trovarmi tra tre settimane, il 17, 18 e 19 luglio: Rockeat a Vimercate (MB)


Un evento diverso da tutti quelli a cui ho partecipato finora, un festival rock che ha come punto di forza la ricerca della qualità. Ottimo cibo, curato da persone che se ne intendono davvero, ottime birre artigianali, ottima musica. A tutto questo si affianca una piccola area espositori con prodotti originali e di qualità, in linea con la filosofia degli organizzatori del festival. E troverete anche me!
Se mi seguite su Facebook avrete sempre tutte le informazioni in tempo reale, e non mancherò di martellarvi (è il mio mestiere :) ) per ricordarvi di venire a trovarmi:

17-18-19 luglio dalle 18 alle 2:00
Vimercate, Area Feste, via degli Atleti 1

Rockeat su Facebook: https://www.facebook.com/rockeatfestival/
L'evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/497072937110417/


martedì 23 giugno 2015

In tre dimensioni

Sono innamorata delle forme, della tridimensionalità, del movimento. Se penso all'inizio del mio percorso, alla semplicità assoluta di quello che facevo con un pezzetto di filo mi viene da sorridere. Non che il filo adesso io non lo usi più, anzi, penso che dovrei ancora esplorarne a lungo le potenzialità. Ma il movimento del metallo, le forme che si incurvano e si lasciano modellare, forgiarle colpo dopo colpo, tutto questo ha il fascino davvero misterioso del cambiamento, una presa sulla mia curiosità che per fortuna ancora non mi abbandona.

Orecchini in rame forgiato a mano e argento 925
Scoprire ogni volta l'armonia che si può dare a un semplice pezzo di metallo è uno stupore e ottenerla è frutto di pazienza e forse anche di pignoleria, ma non mi fermo mai finché quello che vedo non mi appaga davvero. In questi orecchini la parte in rame è stata forgiata e modellata in una curva che si apre gradatamente verso il basso, mentre verso l'alto si restringe e prosegue con il lungo gancio in argento.

Orecchini pendenti in rame e argento forgiati
O_179
Rame, argento 925





venerdì 19 giugno 2015

Un piccolo anello

E un piccolo post.
Prendete un anello realizzato come esempio in uno dei miei primi workshop sulla saldatura. E poi piccole palline di rame fuse e lasciate ad aspettare che si trovi un posto anche per loro. Aggiungete la voglia di non utilizzare le fusioni in modo semplice, le classiche palline allineate... Non sapete quante prove ho fatto per farle stare esattamente come volevo io.

Anello in rame con fusioni
A comporre una sorta di fiore, poggiato sul bordo sottile dell'anello, e che si elevasse in altezza pur nelle sue dimensioni ridotte. A guardarlo bene l'anello è più spesso sul retro e più appiattito sul davanti, è sottile, da usare magari insieme ad altri, impilati. Ora bisogna pensare a fargli compagnia, parola d'ordine argento...

Anello in rame da impilare con piccole fusioni
A_043
Anello in rame con fusioni



martedì 16 giugno 2015

Orecchini su richiesta

A volte le vostre richieste mi fanno andare avanti in momenti in cui mi sento ferma, spesso mi portano a realizzare cose che probabilmente da sola non avrei mai fatto, e alcune volte capisco che siete molto più avanti di me! Vedete cose che io non vedo e mi fate creare cose di cui sono orgogliosa. Come questi orecchini. Che poi sono una variazione di qualcosa che avevo realizzato la scorsa estate, declinati in una forma a cerchio.

Orecchini ottone similoro e argento con patina verde

Sono delicati nonostante la dimensione e ancora una volta posso dire di essere innamorata dell'ottone similoro insieme all'argento. Poi la patina verde all'interno delle ali lavorate a foldforming rende ancora più interessante questo pezzo. Gli ornamenti sono fatti per essere indossati e vivere in relazione al corpo e al suo movimento. A me piace che si svelino a poco a poco.

O_183
Ottone similoro, argento, patina



martedì 9 giugno 2015

Variazioni sul tema

Non ho mai particolarmente amato ripetere degli schemi. Eppure in questo lavoro ho capito che il gioco della variazione ha un suo senso. Pur ripetendo una forma si può cambiare il modo di vederla, di montarla e di indossarla, le possibilità sono moltissime e spesso questo training per la fantasia e la creatività porta alle soluzioni più interessanti.

Grandi orecchini a cerchio in rame a foldforming e argento 925
Ad esempio realizzare la Plunkett fold mi è piaciuto talmente tanto che ne ho fatte diverse, un po' per provare a farne di varie dimensioni, ma anche per lavorarle in maniera diversa (al laminatoio o a mano col martello). I risultati ho cercato diversi modi per montarli e questa è la seconda variante che vi mostro: un grande cerchio la cui parte inferiore è costituita dal pezzo in rame lavorato a foldforming, mentre il gancio è un semicerchio in argento. 

Foldforming, Plunkett fold in rame per orecchini
Orecchini in rame a foldforming e argento 925, plunkett fold
La prossima variante è già pronta, più piccola e con un aggancio ancora diverso. La sfida è trovarne altre e altre ancora, rendere sempre diverso un elemento simile, ma che abbia la potenzialità estetica di questa bellissima piega. 



mercoledì 3 giugno 2015

Filo e lastrina per nuovi orecchini

Esplorando le possibilità degli orecchini a perno, sono arrivata (sempre grazie ai miei amati scarti) agli orecchini che vi presento oggi. Il protagonista è l'ottone similoro, con le sue sfumature meravigliose ottenute con la fiamma. Ma sono protagoniste anche linee contrastanti.

La rigidità del filo squadrato insieme alla morbidezza dell'ovale irregolare. Una semplicissima unione di forme, esaltata dalla patina degli ovali in contrasto con la satinatura del filo. 

Il perno è come sempre nei miei orecchini, in argento .925. E' una scelta ragionata e di funzionalità oltre che di gusto: l'argento si irrigidisce più facilmente e consente al perno di durare di più. 
Su questa strada, sempre utilizzando dei piccoli scarti, sono già nate anche altre cose... 

O_176
Ottone similoro, argento .925



LinkWithin

Related Posts with Thumbnails