lunedì 23 maggio 2016

Prossimo evento: Streetmarket Monza

Non siete riusciti a venire a Milano due settimane fa? non c'è problema, quando parlavo di metterci la faccia non stavo scherzando! Se avete voglia di farvi un giro fra artigiani e creativi, proprio nel cuore di Monza, e venire a trovarmi, segnate sul calendario la data di domenica prossima 29 maggio e non prendete impegni perché mi troverete al Carrousel Streetmarket, in via Bergamo.

Streetmarket Monza 29 maggio


Tantissimi espositori, creativi e artigiani, e poi laboratori per adulti e bimbi, storie per divertirsi e per sognare, tanti locali per tutti i gusti dove gustare prelibatezze. Anche io finalmente, alla terza edizione, riesco ad esserci e spero che mi verrete a trovare in tanti!

Quando: domenica 29 maggio, dalle 10.30 alle 19.30
Dove: a Monza, in via Bergamo

Tutte le info sull'evento e il programma li trovate qui:
https://www.facebook.com/events/1141016142609318/

E sulla pagina di Carrousel che organizza il market.

Come sempre sulla mia pagina Facebook tutte le novità aggiornate:
https://www.facebook.com/beadsandtricks/




giovedì 19 maggio 2016

Un fiore sull'anello

Un bel po' di tempo fa avevo creato un anello con un grande fiore realizzato a foldforming. Ricordo che avevo avuto difficoltà a montarlo sulla fascia, lo avevo rivettato inserendo all'interno una perlina di ametista. Oggi questo anello è realizzato sempre con un fiore fatto con la tecnica del foldforming ma è un altro fiore, e sono un'altra io.

Anello in rame a foldforming
Questo fiore non ha petali aperti, ma si protende verso l'alto con le sue punte, anche se ne ho ammorbidito i contorni. È un anello che ti devi ricordare di indossare, un po' invadente, come lo era il precedente. Ma qui il gambo è stato saldato al fiore, perché adesso lo so fare, ed è decorato con delle foglie incise lungo entrambi i lati. In qualche modo questo anello è più semplice ma più elaborato al tempo stesso, forse è più simile a  quello che avrei voluto ottenere allora, ma non ero in grado di fare. Ogni piccolo passo avanti ci porta più vicini alla possibilità di realizzare ciò che ci è sembrato impossibile. Quando studio e quando insegno è questo quello a cui penso sempre.

Anello con fiore foldforming in rame
A_059
Rame

martedì 17 maggio 2016

La festa di Lambrate

Mi avevano detto che il sabato di Lambrate è una festa. Era più che vero. Io che vengo da fuori, che Milano è una città immensa che a volte stordisce e mi ci perderei, mi sono sentita a casa. Immaginate una viuzza, in fondo un campanile di mattoni rossi, un piccolo parco giochi dai muri coloratissimi, e adesso pensate a questa piccola via piena di gente, sotto a un sole capriccioso, e ai due lati della strada allineati tanti mondi diversi, la creatività che si esprime in tessuti, argilla, vetro, metallo, materiali riciclati, disegni, musica, cibo (e birra!).
Questo è stato il mio sabato di Lambrate, ma non solo.
La creatività degli espositori, ma anche la passione di chi ci crede, la bravura di chi ha organizzato in modo impeccabile selezionando, disponendo con cura, rispondendo sempre con gentilezza e professionalità: Redroom (Irene e Andrea) grazie davvero di cuore. E quanti altri grazie... a voi che avete affollato il mio banchetto, clienti, amiche, chi ha avuto finalmente un volto dopo anni di ordini via mail, chi non ho riconosciuto, voci con accenti familiari, tanti tanti passanti curiosi e attenti.
Vi porto a fare un giro e magari la prossima volta verrete anche voi...

Beads and Tricks a Lambrate

SottoSopra

Let
Officine Creative Monica della Toffola
Irene Redroom Lambrate
Nascatola Arti.già.nate
Redroom handmade shop Lambrate
Beads and Tricks / SottoSopra / Let / Officine Creative Monica della Toffola / Irene di Redroom / Nascatola / Redroom ]


giovedì 12 maggio 2016

Packaging veloce

Una delle cose che mi è sempre piaciuta di più del mio lavoro è preparare le confezioni, i pacchetti per consegnare o spedire una delle mie creature. Da tanto tempo ormai utilizzo come base del mio packaging la carta kraft, amo il suo aspetto un po' grezzo e ruvido e il colore. I sacchettini che uso li faccio io a mano, da sempre. Nel tempo il modo di rifinire il pacchetto è cambiato ma la base è sempre rimasta quella, mi piace molto l'idea che la carta da pacchi costituisca la mia tela neutra sulla quale posso variare i dettagli.
C'è solo un caso in cui fare i pacchetti rappresenta un po' un problema (per colpa della mia goffaggine ovviamente) ed è ai mercatini, quando magari ho davanti diverse persone che reclamano la mia attenzione e io mi perdo a cercare il capo dello spago, a tenere nastri e a fare fiocchetti. Ho pensato allora ad un sistema che fosse esteticamente piacevole ma allo stesso tempo più veloce e pratico.

packaging beads and tricks
La mia base è sempre il sacchettino fatto a mano, ma adesso lo chiudo con un un pezzetto di washi tape nei miei colori - bianco e grigio - e uno sticker che ho precedentemente stampato con un timbrino e poi fustellato. Tutto il lavoro (stamping, fustellare, fare i sacchetti) viene fatto a monte, ma è abbastanza veloce. E mi permette di impacchettare molto più rapidamente. 

Washi tape - IKEA
Stickers  - Tiger

Packaging con stickers e washi tape
-> Vi aspetto questo sabato a Il sabato di Lambrate
E per non perdervi i prossimi appuntamenti iscrivetevi alla newsletter: beadsandtricks@gmail.com



lunedì 9 maggio 2016

Oro e rosso

Cosa può esserci di più semplice di una coppetta? Prendi una lastra di metallo, tagli un bel tondo, lo metti nella bottoniera e per magia ecco una coppetta. Ma io no, io mi complico la vita, perché ho scoperto che il piacere più grande che provo quando lavoro è dare forma al metallo col martello. Non arrotolo, non imbutisco semplicemente, non uso le pinze per ottenere le forme che voglio. Sto imparando ad ottenerle col martello, ed è una sensazione bellissima perché l'aspetto finale degli oggetti è più vero, non so come spiegare o se questo possa essere il termine giusto, ma è la parola che descrive quello che sento. 
Questi orecchini ad esempio, sono delle coppette tirate su a martello da lastre di ottone similoro (giusto per darvi una dritta usate la testa a palla del martello se volete provare :) )

Orecchini in ottone con patina rossa

Ancora più vero è l'effetto del colore della patina, che sull'ottone risulta ancora più irregolare che sul rame, ma che ha delle sfumature davvero molto belle. Quando l'ho fatta mi ha ricordato certi tessuti orientali, certi oggetti, e allora ho pensato di tirare fuori una lama di luce dal colore. Una striscia dorata che interrompe la patina rossa. Poi ho finito a cera per proteggere e allo stesso tempo far risaltare il colore, perché la cera ha questo magico potere, di ammorbidire e ravvivare.

Orecchini in ottone similoro con patina
O_227
Ottone similoro, patina, argento

Questa è una delle novità che troverete sabato a Milano, vi aspetto a Il sabato di Lambrate!
Grazie già in anticipo alle meravigliose clienti e amiche che mi hanno già promesso che verranno a trovarmi :)

Tutte le info qui:
http://beadsandtricks.blogspot.it/p/mercatini.html

giovedì 5 maggio 2016

Argento e agata

Ovali irregolari, una delle forme che uso e ho usato di più, con ogni materiale. Questa volta sono partita dalla voglia di farne un piccolo paio di orecchini a lobo, semplici ma che la lavorazione potesse rendere unici. Ho usato il filo d'argento fondendolo in superficie fino ad ottenere quella texture e quell'irregolarità che amo, e la forma è solo abbozzata in modo casuale, non cercando in alcun modo di rendere identici i due pezzi. 

Orecchini in argento e agata

Un paio di questi piccoli orecchini li ho lasciati così, nudi, semplici come amerei indossarli io. Un altro paio invece li ho arricchiti con queste bellissime gocce di agata. La loro bellezza è in quel punto di verde che sembra un'isola, un atollo al centro della pietra.

Orecchini a perno in argento con goccia di agata
O_221
Argento e agata






LinkWithin

Related Posts with Thumbnails